Free Call +39 0835 337 942
Close

Appunti di Matera sotterranea 5. CANTINE di Enzo VITI e Teresa LUPO

(1 recensione del cliente)

10.00

APPUNTI DI MATERA SOTTERRANEA 5. CANTINE
Produzione del vino
Autori: Enzo VITI e Teresa LUPO
ISBN 978-88-85564-45-9
© Magister Srl, novembre 2021
Formato cm22x28cm
Rilegatura cucita filo refe
Grafica di copertina: Pino Oliva

Dopo l’introduzione dell’architetto Gigi Acito, “L’architettura muore perchè tutto è architettura” il volume riporta il lavoro accurato e tecnico, con numerosi sopralluoghi e rilievi che gli autori hanno svolto nelle cantine sotterranee della città di Matera.

571 cantine stimate di cui 433 rilevate personalmente dagli autori Enzo Viti e Teresa Lupo nella città dei Sassi. Un numero così elevato di cantine non può che essere la testimonianza di un numero altrettanto cospicuo di coltivazioni di vite in tutto il territorio materano, da tempi remotissimi, fino ai giorni odierni.

Nel libro, sono riportate le ricostruzioni attraverso piantine, sezioni e prospettive realizzate da Enzo Viti e Teresa Lupo delle quattro tipologie di cantine scavate; sono riportate anche testimonianze fotografiche.

799 disponibili

Descrizione

APPUNTI DI MATERA SOTTERRANEA 5. CANTINE
Produzione del vino
Autori: Enzo VITI e Teresa LUPO
ISBN 978-88-85564-45-9
© Magister Srl, novembre 2021
Formato cm22x28cm
Rilegatura cucita filo refe
Grafica di copertina: Pino Oliva

Dopo l’introduzione dell’architetto Gigi Acito, “L’architettura muore perchè tutto è architettura” il volume riporta il lavoro accurato e tecnico, con numerosi sopralluoghi e rilievi che gli autori hanno svolto nelle cantine sotterranee della città di Matera.

571 cantine stimate di cui 433 rilevate personalmente dagli autori Enzo Viti e Teresa Lupo nella città dei Sassi. Un numero così elevato di cantine non può che essere la testimonianza di un numero altrettanto cospicuo di coltivazioni di vite in tutto il territorio materano, da tempi remotissimi, fino ai giorni odierni.

Nel libro, sono riportate le ricostruzioni attraverso piantine, sezioni e prospettive realizzate da Enzo Viti e Teresa Lupo delle quattro tipologie di cantine scavate; sono riportate anche testimonianze fotografiche.

SOMMARIO:

Introduzione di Gigi Acito, Planimetria generale delle cantine, I vigneti, La fillossera della vite, Tipologie cantine: tipo A, Tipologie cantine: tipo B, Tipologie cantine: tipo C, Tipologie cantine: tipo D, Portoni d’ingresso, Scalinate, Spanciamenti corridoi, Cisterne, Palmenti tipici, Palmenti con gradini, Palmenti tondi, Contenitori di uva, Bocchette e mensole dei palmenti, Croci apotropaiche, Croci scalpellate o dipinte, Date, Torchi, Annotazioni – segni di scavo, Basi per botti – poggia botte, Poggia botte in legno, Lavaggio delle botti, Botti e tini, Damigiane e bottiglie, Canalette, Lucerne, Luce, Aria condivisa – sconfinamenti, Nicchie Terminali, Nicchie Varie, Decori e figure, Chiesa rupestre sconosciuta, Cantine con chiesa sconosciuta, Chiesa rupestre San Marco in platea, Cantina e chiesa San Marco in platea, Cantina ex chiesa rupestre San Biagio, Cantina ex chiesa rupestre Cappuccino Nuovo, Chiese rupestri del convicinio di Sant’Antonio Abate, Cantine del convicinio di Sant’Antonio Abate, Cantine tempe cadute – Sant’Eligio, Cantine San Donato – Sant’Antonio Abate, Cantine semi crollate vico commercio, Cantine semi crollate recinto lombardi, Cantine rifugio antiaereo, via xx settembre – via San Biagio, Cantine rifugio antiaereo, via San Biagio – via xx settembre, Cantine rifugio antiaereo, via S.F.sco da Paola Vecchio – via casalnuovo, Cantine sotterrate corso Umberto I, Cantine sotterrate vico Fossi, Palazzi demoliti vico Fossi, Cantine riscoperte vico Fossi, Cantine riscoperte Piazza Vittorio Veneto, Cantina trasformata in palombaro, Cantina atipica, U c’dde’r (il ciddaro).

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 22 × 28 cm

1 recensione per Appunti di Matera sotterranea 5. CANTINE di Enzo VITI e Teresa LUPO

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare…