Free Call +39 0835 337 942
Close

Una città meridionale fra sviluppo e sottosviluppo. Rapporto su Matera. Il Politecnico. A cura di Gianni D’Alessandro

13.00

Una città meridionale fra sviluppo e sottosviluppo. Rapporto su Matera. Il Politecnico. A cura di Gianni D’Alessandro, Edizioni Magister, Matera, 2016, isbn 9788890000027.

Autori: Aldo Musacchio, Silvia Musacchio, Luciana Fabris, Ferruccio Orioli, Nedda Piantini, Pancrazio Toscano, Mario Cresci. Realizzato a cura del comune di Matera a maggio del 1971.

https://youtu.be/KB4W4Q-BpDI

I  N  D  I  C  E

PRESENTAZIONE di Gianni D’Alessandro

CAPITOLO PRIMO

Introduzione    pag. 12

CAPITOLO SECONDO

I risultati dell’indagine urbanistica                                                                                     

Commento alle tavole    pag. 16

Appendice al capitolo secondo: Cronologia delle leggi, degli strumenti, dei provvedimenti ed atti urbanistici ufficiali interessanti Matera   pag. 51

CAPITOLO TERZO

Forma urbana e strutture socio – economiche                    

  1. La città in mutamento     pag. 54
  2. Strutture sociali e forma urbana   pag. 56
  3. Alcune valutazioni sulla formazione e distribuzione del reddito    pag. 62
  4. Aspetti strutturali dell’economia materana    pag. 70

CAPITOLO QUARTO

La terziarizzazione ambigua                               

  1. La città terziaria   pag. 92
  2. L’oligopolio delle istituzioni   pag. 98
  3. La collettività fratturata  pag.  101

CAPITOLO QUINTO

L’urbanistica ed il ruolo della città in una prospettiva di sviluppo economico                                                           

  1. Il problema territoriale     pag.  106
  2. Le prospettive di sviluppo     pag. 109
  3. La città nuova   pag. 120
  4. I Sassi               pag. 125
  5. Amministrare l’urbanistica     pag. 130

CAPITOLO SESTO

Conclusioni                                                                

  1. Fini e mezzi    pag. 133
  2. Ruolo dell’Ente locale    pag. 134
  3. Aree interne alla città     pag. 135
  4. Strumentazione urbanistica     pag. 141
  5. Servizi, zone produttive, insediamenti e territorio. Le vie di comunicazione    pag. 143
  6. Brevi considerazioni finali    pag. 145

Appendice al capitolo sesto: nota bibliografica     pag. 146

Indice delle tabelle incorporate      pag. 149

Indice delle tavole allegate            pag. 151

27 disponibili (ordinabile)

Descrizione

Una città meridionale fra sviluppo e sottosviluppo. Rapporto su Matera. Il Politecnico.

A cura di Gianni D’Alessandro, Edizioni Magister, Matera, 2016 isbn 9788890000027

Autori: Mario Cresci, Luciana Fabris, Aldo Musacchio, Silvia Musacchio, Ferruccio Orioli, Nedda Piantini, Pancrazio Toscano

154 pagine; formato 21×29,7 cm

Rapporto su Matera, redatto a maggio del 1971, è la pubblicazione dello studio sul tema socio-economico, delle politiche urbane, attenta analisi urbanistica, ricerca di un modello urbano e territoriale sostenibile realizzato dal “Gruppo del Politecnico”. Composto da architetti, economisti, sociologi, antropologi quali Mario Cresci, Luciana Fabris, Silvia Musacchio, Ferruccio Orioli, Nedda Piantini, Pancrazio Toscano, coordinato dal sociologo del territorio e meridionalista Aldo Musacchio, per la prima volta, la città di Matera viene fatta oggetto di una ricerca storico-economica a livello scientifico.

Il Rapporto su Matera, racconta il futuro: progetta il futuro sociale, economico, urbanistico della città. Discuterne oggi, è indubbiamente un ritorno al futuro. È un documento innovativo sia nel metodo che nei contenuti: è strumento che traccia le linee per un disegno meglio strutturato e controllato della città; punta sul rapporto forma urbana e sviluppo socio-economico, sulla riqualificazione funzionale, sulla coesione interna del corpo sociale: è un testo di “sociologia urbana”.

Ecco lo spirito della ricerca urbanistica: tracciare le linee guida per un disegno globale, utile ed efficiente della città. Riequilibrio strutturale delle aree urbane interne e periferiche, con forti problemi di frammentazione sociale, culturale, economica.

È in questa ottica che si colloca il Rapporto; è in questo scenario che dovevano inserirsi la Variante al Piano Regolatore e i nuovi strumenti di piano i quali, dopo anni d’intermittente elaborazione e senza coordinamento rischiano di sovrapporsi in modo contraddittorio (urbanistica, sociologia ed economia, momenti d’interpretazione unitari, anche se distinti, di un’unica realtà).

Il Rapporto, invia un forte messaggio da un tempo lontano, dai primi anni Settanta. Qui, dunque, la straordinaria attualità del documento. Lancia una sfida: una sfida sociale, culturale, economica. Una sfida che chiama ciascuno alle proprie responsabilità. Chiama ad esse, soprattutto gli scettici, i rassegnati, tutti coloro che, consapevoli della ingovernabilità della città, non osano, non osano mai, non vogliono osare perché le “cose sono difficili”.

https://youtu.be/L6oKe4aNu_M?list=FLaOcQQJqRMUpQn0nxzP_kYQ

Informazioni aggiuntive

Peso 0.650 kg
Dimensioni 21 × 1.2 × 29.7 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Una città meridionale fra sviluppo e sottosviluppo. Rapporto su Matera. Il Politecnico. A cura di Gianni D’Alessandro”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.